Contenuto principale

Lettera ad Antonio Di Pietro

Riportiamo la lettera inviata dall'on. Giuseppe Ossorio all'on. Antonio Di Pietro, Presidente di Italia dei Valori
 
Caro Antonio,
in questi ultimi giorni ho compiuto una profonda riflessione che mi ha indotto ad una scelta sostanzialmente giusta. Il Patto federativo fra Repubblicani Democratici e Italia dei Valori considerava importante l’attività svolta da te in questi anni sul fronte della difesa di quei diritti fondamentali di cittadinanza, che i repubblicani chiamavano “virtù civiche”. E noi intendemmo, nel Patto federativo, radicarla, per la sua indispensabilità, in un orizzonte di democrazia liberale.
La condizione attuale mi ha, però, spinto a riflettere, già da tempo, sulla nuova stagione che si sta aprendo nel panorama della politica italiana. La nascita del Partito Democratico è certamente un evento straordinario nella vita politica italiana. Come tu stesso hai affermato, nel momento in cui hai proposto la tua candidatura alla guida del nascente partito, esso viene incontro al dramma fondamentale del nostro sistema politico che è quello della estrema frammentazione e della conseguente sostanziale ingovernabilità contro le quali hai coraggiosamente firmato in sostegno del Referendum elettorale. Inoltre (e per molti aspetti ciò è ancor più importante), il PD si propone di fondere i grandi riformismi della politica europea ed è particolarmente importante che la cultura liberal-democratica, alla quale tutti si richiamano, possa svolgere un ruolo non secondario in questo processo che è solo all’inizio. Per questo motivo, con gli altri esponenti dei Repubblicani Democratici, ho deciso di aderire fin d’ora al processo costitutivo del Partito Democratico.
In questo quadro le tue iniziative e la tua costante attenzione ai problemi della cittadinanza attiva non potranno mancare all’evoluzione del sistema politico italiano che il PD imprimerà. Per questa ragione sono convinto che, in momenti diversi, e con diverse modalità, offrirai il tuo prezioso contributo e spero, dunque, che ci potremo incontrare ancora per lavorare nuovamente insieme nella costruzione di una nuova fase della politica italiana.

on. Giuseppe Ossorio

on. Antonio Di Pietro
Presidente di Italia dei Valori

Roma